Daily Archives: 14 July 2018

Chi è nato prima? I tedeschi o la loro birra?

Cè una parte della Baviera che guarda ad est, lì dove la storia dei suoi abitanti è antica quanto quella delle popolazioni che hanno abitato da sempre l’Europa centrale.
E’ in quella parte di mondo che importanti ritrovamenti archeologici hanno portato alla luce preziosi reperti che testimoniano la preparazione della birra a ben oltre tremila anni fa.
In quella zona, ad una quarantina di chilometri dal confine con la repubblica Ceca, c’è Kulmbach.
Oltre che per la sua storia millenaria questa città è famosa per essere la sede della Kulmbacher: birreria famosa in tutto il mondo.

Il nome della città e della sua birreria sono così uniti che nel marchio di questa c’è lo stemma della città, già dal 1926.
Privilegio unico in tutta la Germania.
Un’azienda speciale considerata sia per il valore delle sue birre sia per l’impegno nei metodi produttivi all’avanguardia, sia per l’attenzione alla tutela dell’ambiente.
Nel 2008, la birreria ha ricevuto ben 7 medaglie d’oro dalla DLG, la più autorevole società tedesca dell’agricoltura.
Da sempre la Kulmbacher partecipa all’EMAS “Eco-Management and Audit Scheme”; un accurato controllo da parte dell’ente che certifica la sensibilità ambientale dell’azienda.
La birra simbolo della Kulmbaker è la Kapuziner: tipica Weizen tedesca.


Vi siete mai chiesti perché le Weizen vengono spesso descritte come “bananose”?
Non è merito dei malti né dei luppoli, bensì del particolare ceppo di lievito ad alta fermentazione utilizzato, chiamato per l’appunto Weizen
Altra caratteristica importante di questa birra è la scarsa luppolatura che la rende poco amara; mediamente 18 è il suo grado IBU.
Come potete immaginate la Kapuziner Weizen è presente al Bier Himmel, da sempre.
Vi aspettiamo e brinderemo assieme a voi.